DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

giugno 1st, 2015
ANNALISA SIMONELLA

DALLA SCOZIA L’INGEGNERE DESIGNER

L’abilità manifatturiera di Annalisa Simonella trae origine dalla sua famiglia, in modo particolare dalla nonna sarta dalla quale, sin da piccolissima, ha appreso inconsapevolmente la passione per i tessuti. Annalisa si laurea, nel 2001, in ingegneria presso l’università di Padova e fino al 2011 lavora, prima in Italia poi a Londra e Glasgow, in importanti studi come esperta di fisica degli involucri edilizi, occupandosi dello studio delle prestazioni delle facciate ed il loro impatto sull’efficienza energetica dell’edificio, come anche del comfort di chi occupa. Un lavoro interessantissimo ma che non concedeva alcuno spazio alla creatività ed in modo particolare alla possibilità di vedere l’intera filiera del processo produttivo, dal concept alla realizzazione.

Simonella-tessuti

Con grande coraggio e tenacia Annalisa decide di trasformare l’esperienza maturata in questi anni come ingegnere in uno straordinario progetto legato al “product design”, facendo un salto di scala considerevole, dall’involucro edilizio agli abiti che avvolgono, proteggono ed adornano le persone. Crea così Allenomis (il sito di Annalisa) un brand al cui interno converge una collezione di abiti nati dalla necessità di soddisfare le esigenze delle persone che vivono nelle metropoli, la cui vita sempre fuori di casa, li porta dal passare da casa all’ufficio, dall’ufficio ad incontri con clienti, fino a ritrovarsi con amici la sera; inevitabilmente uno stile di vita che richiede diverse necessità nel vestirsi, un diverso comfort, diverse temperature. Questo quadro esigenziale ha portato l’ingegnere designer a progettare e realizzare abiti modulari che incorporano smart materials, che prima usava in edilizia, come pigmenti foto e termo-cromici e materiali a cambiamento di fase che danno la possibilità di modificarsi reagendo spontaneamente all’ambiente in cui ci si trova. Un ulteriore caratteristica della ricerca fatta da Annalisa è legata all’uso di tessuti riciclati, riciclabili e bio-degradabili.
Giovanni Di Vito

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due + 9 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>