DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

giugno 1st, 2015
FIORMARIO CILVINI

DALL’ACCADEMIA DELLE BELLE ARTI ALL’AUTOPRODUZIONE

L’autoproduzione è una modalità di produzione da sempre associata al mondo del design ma che può e deve coinvolgere anche tutti i mondi della creatività. Essere un professionista della creatività legato soltanto all’industria, alla specifica commessa può limitante e guardare all’autoproduzione come apertura dell’orizzonte è una visione che può aprire la mente. Per questo vogliamo segnalare il profilo di Fiormario Cilvini, un professore, un designer, un artigiano che si definisce un creativo artigiano appassionato. In lui, soprattutto, è la passione trasferitagli dal papà fabbro e maestro nel lavorare il ferro battuto a caldo che lo ha forgiato e temprato.
Fiormario dopo aver compiuto studi artistici all’accademia di belle arti di Napoli oggi è docente di pittura all’accademia di belle arti di Catanzaro è direttore artistico di ART TO WORK design per la creazione di oggetti di arredamento. Ha girato per il mondo sempre alla ricerca di nuove emozioni sperimentando, creando e acquisendo nozioni sull’arte e sul design. Ha vissuto per circa due anni a NEW YORK , ha portato le sue opere in Canada, negli Emirati Arabi ed in diverse città italiane. Fiormario, vive ed opera a Nola (NA) dove nel suo laboratorio tra lamiere, ferro tondo e quadrotti, piattine, nell’inconfondibile odore di metallo tagliato sotto la troncatrice, progetta con la creatività che lo ha guidato sempre nella ricerca della forma. L’artigiano che è in lui, realizza le opere, rifacendosi a quel sapere che gli è stato trasmesso, consapevole della difficoltà che il settore oggi attraversa e della necessità di visibilità maggiore. Si è avvicinato al fenomeno dell’autoproduzione per uscire dal bozzolo e finalmente arrivare a quei mercati che cercano la creatività italiana.

Gianfranco Parisi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove + 3 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>