DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

FRANCO FRANCESCA STA ALLARGANDO I CONFINI DEL SANNIO

Franco Francesca, classe 71, nato in Germania a Tubingen ma con residenza Inglese e Italiana, a Benevento ha la sua base operativa. Oggi i suoi capi sono molto apprezzati dal pubblico americano che ha potuto intercettarli all’Expo Italy di Washington grazie al quale è nata l’opportunità di esporre tutta la sua collezione ZOOMORFIC nei grandi Store di New York.

Franco, l’interesse per il design l’ha approfondito dopo aver conseguito la laurea in lingue che l’ha fatto diventare cittadino del mondo consentendogli di poter frequentare agevolmente l’Inghilterra dove ha acquisito il titolo di designer. L’influenza della madre e della sorella Imma, sua attuale socia, entrambe sarte, lo ha spinto a studiare il design legato alla moda introducendo nei processi di sviluppo dei prodotti dell’azienda di famiglia l’ingegnerizzazione di processo e di prodotto.
Il territorio beneventano ha regalato a Franco la contaminazione tra i materiali mentre la mentalità anglosassone il rigore e l’approccio metodologico. La ricerca sui materiali è stato un suo obiettivo e ormai, già da diversi anni, utilizza per le sue collezioni tessuti e materiali ecocompatibili come INGEO ricavato dal mais, che mantengono invariate le alte prestazioni che si richiedono ai materiali rivolti ad un target esigente come quello che Franco ha saputo attrarre a sé.
Nelle collezioni del suo brand segnaliamo anche le eco-bag londra e simmetrica, gli abiti realizzati con INGEO, Eco-lux e Eco-dress ed Ethical-dress realizzato con un tessuto di recupero della seta. (Visita il sito web di Franco) Franco è uno dei designer autoproduttori che da subito ha aderito al Censimento del Design Artigianale, ne ha compreso la filosofia e interpretato appieno le ambizioni. Certamente saprà disseminare i segreti delle sue ultime conquiste professionali per condividerle con quei designer che nello spirito del censimento hanno voglia di crescere e vincere. Una scommessa che parte dal basso per far ritornare grande il Made in Italy.

Angelo Soldani

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette − = 1

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>