DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

settembre 12th, 2014
IL GIORNALE

image

UNO STRUMENTO PER RACCONTARE L’AUTOPRODUZIONE

Il giornale online “Design Artigianale” è un progetto dell’associazione che si occupa di autoproduzione, ovvero di tutti quei creativi che hanno scelto di non fermarsi al progetto delle proprie idee, ma di realizzarli diventando dei brand produttori e distributori di propri prodotti.

Non è un giornale di opinione ma di testimonianza, pensato per far conoscere il fenomeno del design autoprodotto all’opinione pubblica senza farlo diventare uno strumento autoreferenziale per gli addetti ai lavori. E’ una scelta che è stata adottata in coerenza con il concorso letterario dedicato ai designer autoproduttori ispirato alla Chiave a stella di Primo Levi.
Un progetto per il grande pubblico e non solo per gli artigiani, i designer e gli addetti ai lavori. Il compito di tutti coloro che vorranno collaborare con il giornale sarà quello di realizzare video interviste a chi in Italia si sta prodigando per far diventare l’autoproduzione una realtà economica. Una scelta quella della video intervista che vuole rendere la fruizione molto diretta senza creare filtri al fine di dare al lettore una visione quanto più aderente alla realtà dei fatti.

2 thoughts on “IL GIORNALE

  1. Mi sembra che questa iniziativa riscopra una cosa nobile ed antica come l’artigianato.
    I primi Designer Autoproduttori sono stati gli artigiani, che nel nostro paese abbiamo distrutto con dissennate politiche e con alienanti sistemi economici.
    Sono sicuramente entusiasta di questo confronto che può rappresentare la vera risposta anche alla crisi economica che attanaglia il mondo, e di cui il nostro paese è solo la spia d’allarme.

    Alla prossima e buon lavoro

  2. un’iniziativa quasi ovvia,,ma nel mondo dell’incomunicabilità(comunicazione virtuale, in virtù di chissà) è importantissima e fondamentale specie con la scoperta(forse riscoperta) dell’artigianato, ormai in via d’estinzione, quindi un grande plauso a chi ha fatto ciò (ripeto forse ovvio, ma basilare) e ad uno staff che nonostanze le varia “disattenzioni”continua imperterrito l’opera(opera che sembra quella goccia d’acqua che scava la pietra più dura): ad maiora,semper!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei × 3 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>