DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

gennaio 15th, 2016
M’ILLUMINO D’IMMENSO

UN CONCORSO PER PROMUOVERE IL PROPRIO BRAND

Negli ultimi anni l’autoproduzione sta occupando sempre più spazi nel mondo del design, sia in termini qualitativi che quantitativi, portando sempre di più i designer ad affinare il loro modo di fare impresa, di comunicare il proprio brand e di conseguenza i prodotti. Quello che sta accadendo ha dello straordinario, sta nascendo quello che io chiamo il “nuovo marketing” che fonda le radici nella capacità di investire in capitale culturale, ovvero nei contenuti, piuttosto che in enormi somme di denaro. Gli autoproduttori, per loro natura, sono per lo più piccole imprese e posso contare soprattutto sulla loro capacità creativa nel comunicare il loro brand.
E’ questo il caso del concorso “M’illumino d’immenso”(vai al sito del concorso) bandito da ArtFrigò, brand di Piero Cortese e Marta Bassotto. L’idea è partita dalla necessità di dare visibilità a un prodotto di design personalizzabile denominato “lampada libro”, assolutamente nuovo e sconosciuto, ma che nessuno cerca su internet con questo nome. La ratio del concorso è proprio quella di cercare di far incrociare il target di riferimento, quello dei lettori, nei luoghi – come le librerie ma non solo – frequentati da un pubblico specifico. L’approccio del concorso di offrire una opportunità, anziché di proporre qualcosa in vendita è risultato essere ben accetto, in particolare dai librai contattati in tutti Italia, alcuni dei quali hanno mostrato interesse e disponibilità anche alla vendita dello stesso prodotto.
Ecco un esempio concreto di come il “nuovo marketing” si stia facendo strada … Aveva proprio ragione Rodrigo Rodriguez quando parlava di auto-imprenditori!

Giovanni Di Vito

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due + = 11

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>