DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

marzo 16th, 2015
ANTONIO MESSINA

L’INSEGUITORE DI LETTERE

Nome
Antonio Messina

Parola
Sogno

Passano gli anni e 18 son lunghi, ma un giorno un’amica gli dice che alla Federico II c’è un bando per essere ammessi al corso di laurea di Culture digitali e della comunicazione.
«Vincenzo, è come quando scopri che il senso di riscatto che avevi in te non si è mai sopito, avevo un’occasione e volevo sfruttarla, non contava l’età contava l’obiettivo, insomma in un attimo sento che devo accettare la sfida, che anche alla mia età posso laurearmi.»
Antonio si ferma, prende fiato, mi guarda e mi spiega tranquillo che lui comunque, passato l’entusiasmo, la questione la prende come va presa, con le molle, nel senso che non si sovraccarica, anzi fa un patto con se stesso: se studiando tutta l’estate 2011 riesce a superare la selezione di settembre poi ci riflette seriamente su e decide se iscriversi o meno.
Sono solo pochi minuti, forse secondi, e poi riparte.
«Mi devi credere, quando con la mia amica – che detto per inciso aveva fatto tardi procurando a lei e a me uno stress nello stress – abbiamo fatto il test era talmente grande la soddisfazione di averci provato, di esserci seduti in quell’aula, che sulla via del ritorno ci fermammo al Gran Caffè Gambrinus e spendemmo tra dolci e bevande varie una barca di soldi.»
Leggete la storia di Antonio

Vincenzo Moretti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro − 4 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>