DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

dicembre 1st, 2014
IL PROGETTO ICE PER LA PUGLIA

ETTORE BAMBI DI PROAGO

IL PROGETTO STRATEGICO ICE (Innovation, Culture and Creativity for a new Economy), è finalizzato allo sviluppo e alla promozione delle industrie creative attraverso l’identificazione e la conseguente valorizzazione di eventi culturali e beni del patrimonio primari, qualificabili come attrattori turistici e motori dell’economia culturale a livello regionale. Inserito nell’ambito del Programma di cooperazione territoriale transfrontaliera Grecia-Italia 2007-2013, il progetto ha come Lead Partner la Regione Puglia e si propone di realizzare azioni integrate ed esemplari di sviluppo, collegate ai grandi eventi ed agli attrattori culturali dei territori per rafforzare, qualificare e valorizzare il Sistema delle Industrie Culturali e Creative di Puglia e Grecia.

Il progetto Ice, si compone di tre fasi: la prima finalizzata allo screening delle migliori esperienze a livello regionale, nazionale e internazionale, capaci di “fare sviluppo” attraverso un inedito ricorso al design; la seconda volta a realizzare azioni di sensibilizzazione presso designer autoproduttori e artigiani, affinché aderiscano al creative day, momento di incontro tra competenze diverse, previsto a marzo, che darà vita a prototipi di prodotto che promuovano il Brand Puglia. Infine, la terza fase: quella di analisi dei mercati e distribuzione dei prototipi realizzati e comunicazione finale delle attività.

Fase I – Individuazione
Sviluppare, condividere e scambiare buone pratiche e know-how per formulare approcci e strumenti che contribuiscano alla progettazione di una nuova identità del brand Puglia, attraverso la creazione di nuovi prodotti; rendere trasferibili e dimostrabili i risultati ottenuti, tramite la definizione di metodi di ricerca territoriale e strategie, divulgando esperienze di connessione tra Design, Artigianato e Arte, sperimentate a livello regionale, nazionale e internazionale.

Fase II – Interazione e attivazione
Inaugurare gli interscambi di un virtuoso network di imprese culturali e professionisti di altri settori produttivi legati all’industria creativa, come il design e l’artigianato suggerire il dialogo e lo scambio di competenze (tecniche, progettuali, culturali) tra gli attori degli ambiti creativi oggetto d’interesse e, al contempo, salvaguardare la diversità delle espressioni culturali e le peculiarità delle risorse locali; individuare un alfabeto comunicativo identitario che rappresenti le esperienze culturali pugliesi, destinatarie della ricerca semantica e culturale in corso, al fine di potenziare il know-how culturale e il capitale socio-economico delle realtà territoriali.
Attività di sensibilizzazione e approfondimento
Attività di sintesi finale
“Creative Day”
Presentazione pubblica dei risultati del “Creative Day”

Fase III – SVILUPPO DI ESPERIENZE PILOTA
Elaborazione di un’analisi previsionale dei potenziali mercati di distribuzione e vendita per le diverse categorie di prodotti di merchandising n. 1 professional workshop e n. 1 training seminar – I due incontri, partecipati da designer e artigiani, costituiranno dei veri e propri tavoli di lavoro, affinché la proposta di prodotti “brand oriented” assuma il carattere di concretezza, di progettazione esecutiva e di immediata cantierabilità da parte dei destinatari coinvolti.
Idea di presentazione dei prodotti

Visita il sito web

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 + = sedici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>