DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

gennaio 15th, 2016
ROSARIO MATTERA

ROSARIO, MALAZÈ E I CAMPI FLEGREI


Rosario Mattera

Parola Ulisse

«Io non sono perfetto, ho molti difetti, e anche un buon numero di nemici, molti dei quali vedono male le cose che faccio perché loro non le riescono a fare. Però come ti ho detto se le cose se non le fai come si deve sono solo fatica e invece per me il lavoro è motivazione, è voglia di sentirsi parte importante di un processo non finalizzato a se stessi ma a un progetto comune. Quando sei pieno, soddisfatto di quello che fai, ogni altra cosa che aggiungi tracima, come un bicchiere d’acqua riempito fino all’orlo, anche la goccia in più finisce persa. Vincenzo, a me che non ho saputo dare a mia madre la soddisfazione di laurearmi adesso mi chiamano a fare docenze all’università per parlare di Malazè, che ci tengo a dirlo non è un evento, è laboratorio, è conoscenza, è innovazione, è design, è connessioni. E sai che è successo l’ultima volta? Doveva durare un’ora ed è durata due. Vincé, quelli i ragazzi spesso vengono perché prendono i crediti, però se stanno due ore invece che una vuol dire che gli stai dando qualcosa, che i crediti non c’entrano più, e queste sono soddisfazioni. O no?»
Leggete la storia di Rosario

Vincenzo Moretti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − = sette

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>