DESIGN ARTIGIANALE

creativi e autoproduzione

UN IMPEGNO TUTTO DEDICATO ALL’AUTOPRODUZIONE

L’autoproduzione è un fenomeno che ormai ha già qualche anno di vita, ed è sempre più conosciuto grazie all’impegno di organizzazioni e di operatori che si sono messi in gioco per dare una reale opportunità allo stesso. Uno degli appuntamenti italiani nati per questo scopo è stato voluto fortemente da Roberto Rubini, classe ’70, architetto di origini pugliesi ma fiorentino d’adozione.

Roberto, pur provenendo dall’urbanistica, disciplina centrale nel suo percorso formativo, si è poi dedicato al mondo del design diventando egli stesso nel 2000 un designer autoproduttore in tempi in cui questa parola non era conosciuta così come lo è oggi (visita il sito web di Roberto). Nonostante abbia rinunciato a quella sfida professionale, probabilmente per la mancanza di un sistema economico che allora non era ancora nato, dal 2013, proprio per dare un contributo concreto al settore ha scelto di rioccuparsi di autoproduzione come promotore con SOURCE. Un impegno per contribuire a costruire un contenitore open per i giovani creativi nella città di Firenze, del quale è l’ideatore e il curatore. E’ il primo evento e progetto di ALTROVE, associazione culturale, con la finalità di dare un nuovo spazio alla creatività e ai giovani a Firenze, usando come mezzo di comunicazione una mostra sul design autoprodotto e fornendo come contenuti dibattiti, conferenze, workshop, incontri, lezioni finalizzate ad offrire al pubblico un quadro piuttosto ampio sui possibili scenari produttivi futuri.
Roberto ha voluto dedicare agli autoproduttori italiani una parte importante del suo impegno personale e professionale, e noi gli abbiamo chiesto perché Source è un’opportunità per chi vuole promuovere il proprio design: “l’iniziativa dà spazio a creativi italiani e internazionali che partecipano presentando i loro prodotti. La partecipazione è gratuita e favorisce i designer che possono così investire le loro energie in ricerca e innovazione e consente di selezionare solo progetti di qualità. L’autoproduzione è una forma di ricerca a cui le aziende dovrebbero sempre più guardare con curiosità e interesse. Tra gli obiettivi, infatti, il tentativo di favorire l’incontro tra progettisti, artigiani, commercianti e aziende, per stimolare un dibattito sull’argomento ed incuriosire anche il pubblico dei non addetti ai lavori.

Angelo Soldani

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei × = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>